• RSS
  • youtube
Home  -  Magazine  -  Epoca  -  Epoca - I miti dello sport

Epoca - I miti dello sport

In edicola un numero speciale di «Epoca» dedicato agli sportivi che hanno creato il mito moderno

Epoca - I miti dello sport
La copertina di Epoca, in edicola dal 12 giugno

Tag:  Epoca in edicola miti dello sport Olimpiadi

Se è nei momenti di crisi che con più speranza ci si rivolge agli dèi, non poteva esserci momento migliore per dedicare un numero speciale di Epoca ai miti dello sport.

Un omaggio alle imprese e ai campioni che hanno acceso la fantasia di generazioni di italiani, in anni in cui lo sport aveva ancora il sapore epico dell’impresa.

Con le Olimpiadi alle porte e gli Europei in tv, Epoca si tuffa quindi nel passato, ripescando le immagini e gli articoli più emozionanti con i quali lo storico settimanale descrisse i momenti magici e le vite memorabili di atleti fuori dal tempo:  Cassius Clay-Mohammad Ali, Pelé e Sivori, Coppi e Bartali, Rocky Marciano, Merckx, Gigi Riva e Gigi Meroni raccontati da firme del livello di Gianni Brera, Giuseppe Grazzini, Guido Gerosa, Livio Caputo.

E in questo speciale si ritrovano anche le parole di chi quelle emozioni le visse da vicino: come Louison Bobet, che scrisse un commosso ricordo dell’amico Fausto Coppi, o Giacinto Facchetti, che spiegò a Epoca la dinamica della sconfitta contro il Brasile, in quella finale dei Mondiali 70 cui l’Italia arrivò dopo il leggendario 4-3 alla Germania.

Uno spazio speciale viene riservato alle edizioni dei Giochi che Epoca seguì con grande dispiegamento di fotografi e di firme, a partire da Roma 1960.

In 80 pagine, da Roma a Tokyo, dal Messico alla tragica edizione di Monaco 1972, scorrono i volti di leggende come Berruti, Pamich, Frazier, Fosbury, Mennea, Borzov, Mark Spitz…

In edicola dal 12 giugno
Epoca, I miti dello sport
148 pagine, € 7,90 euro

Leggi anche

  • Vai a:
     
     
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA
490
Commenti
TUTTI
PIÙ POPOLARI
Loading...
Loading...
Nessun commento inserito
  • Per commentare gli articoli devi essere iscritto a panorama.it
  • Puoi farlo anche utilizzando il tuo account facebook